SHIATSU - Header PERCORSI.png

Ogni trattamento shiatsu è di fatto un incontro a sé stante.

È un incontro tra persone, con sé stessi, con il proprio corpo, i propri pensieri, le proprie emozioni. Risulta quindi impossibile cercare di definire, o anche solo provare a rendere a parole, quella che di fatto non può che essere un’esperienza da provare. 

Questo significa che non ci sarà mai un incontro uguale ad un altro perché ogni giorno, ogni momento, l’operatore e il ricevente non possono essere le stesse persone del giorno prima o di un attimo dopo. 

Pertanto non esiste un protocollo o un trattamento, o anche un operatore stesso che possa andare bene per tutti. Per questo motivo insistiamo sull’idea dell’incontro nello shiatsu.

Come esseri umani abbiamo però delle caratteristiche comuni. Il che ci permette di sviluppare tecniche e strategie di trattamento attraverso punti, aree e zone del corpo su cui agire. Attraverso le pressioni il ki (il soffio vitale, l’energia), che quando è disarmonico si manifesta nei disagi che noi avvertiamo più o meno forti, trova nuovamente il suo movimento e il suo equilibrio, rimettendoci di nuovo nelle condizioni migliori per affrontare la nostra quotidianità.

 

Trattamento singolo “una tantum”

Si consiglia quando si vuole “staccare” per recuperare relax, forza ed energia. Quando si vuole dedicare un’ora a sé e mantenere uno stato di benessere e consolidarlo.

 

Ciclo di trattamenti

Già dopo il primo incontro è facile sentire un sensibile cambiamento delle proprie condizioni, pertanto il numero dei trattamenti necessari si decide con la persona in base alle esigenze e agli obiettivi da raggiungere, in relazione alle risposte agli stimoli che il ricevente manifesta.

 

Regala un trattamento

Grazie alla duttilità dello shiatsu quale miglior pensiero quindi, per chiunque, a qualsiasi età?

SHIATSU - Buono regalo per sito[15486].p